ENOTREND: dalle Radici al Vino

ENOTREND rappresenta il valore aggiunto del progetto RIVE: uno spazio dedicato a workshop, approfondimenti e seminari sulle nuove tendenze in tema di cultura della vite, innovazioni tecniche, ricerca & sviluppo.
L’appuntamento è presso Pordenone Fiere in concomitanza con RIVE, dove enologi ed agronomi potranno confrontarsi ed ampliare la loro formazione sotto la guida di un Comitato Scientifico composto da illustri studiosi provenienti da quotati Istituti di Ricerca e prestigiose Università italiane.

ENOTREND è anche uno spazio virtuale, un blog in cui trovare notizie e informazioni aggiornate sulla viticoltura, la vinificazione e l’enologia, con i preziosi contributi del Comitato Scientifico.
Negli anni pari, quando non ci svolgerà la fiera RIVE si terrà comunque l’evento ENOTREND, con convegni, workshop, meeting, in sede itinerante non solo nel Triveneto, ma anche in tutta Italia.

VISITA IL SITO DI ENOTREND

COMITATO SCIENTIFICO

Prof. PAOLO BALSARI
Docente di Meccanica Agraria presso l’Università di Torino.

Prof. VASCO BOATTO
Docente presso il dipartimento Territorio e Sistemi Agro-Forestali, Economia e Politica Agraria e Forestale dell’Università di Padova.

Prof. OSVALDO FALLA
Docente di Arboricoltura Generale e Coltivazioni Arboree presso l’Università di Milano.

MICHELE MORGANTE
Direttore scientifico dell’IGA, Istituto di Genomica Applicata di Udine.

PAOLO PEIRA
Consulente vitivinicolo, delegato nazionale di Assoenologi.

Prof. MARIO PEZZOTTI
Docente di Genetica Agraria presso l’Università di Verona.

Prof. ATTILIO SCIENZA
Docente di Biologia e Genetica della Vite presso l’Università di Milano.

MARCO STEFANINI
Agronomo ed enologo della FEM, Fondazione Edmund Mach di San Michele all’Adige.

Prof. RAFFAELE TESTOLIN
Docente di Frutticoltura e Risorse Genetiche in Agricoltura presso l’Università di Udine.

DIEGO TOMASI
Direttore CREA – Vite, Centro di Ricerca per la Viticoltura di Conegliano.

Le ultime News da Enotrend

1

Diego Tomasi, direttore del Centro di Ricerca per la Viticoltura Crea – Vit di Conegliano, ha analizzato nel dettaglio per noi quelle che ritiene le linee guida chiave per la sostenibilità della viticoltura. Affrontiamo oggi con lui la questione “gestione del suolo”.

2

Il FVG vanta 18 denominazioni DOC, DOCG e IGT: 11 Doc, 4 Docg e 3 Igt. La più antica denominazione è quella del Collio Goriziano, che risale al 1968, mentre le ultime due sono state ufficializzate nel 2017 e sono rispettivamente la Friuli Venezia Giulia Doc e la Doc Delle Venezie, che coinvolge anche Veneto e Trentino.

3

Vi presentiamo VCR, Vivai Cooperativi Rauscedo: non un vivaio qualsiasi, ma il più grande del mondo. VCR sarà presente a Rive con il meglio dell’innovazione nel vivaismo viticolo, un nuovo approccio alla viticoltura sostenibile.

enotrend

In collaborazione con

I nostri media partner: