Venerdì 12 novembre

ORARIO e SALA

EVENTO

MATERIALI

9:30 – 11:00
SALA ZULIANI

con il patrocinio di:

SPUMANTI SOSTENIBILI E BIOLOGICI: QUALI OPPORTUNITÀ?

Il mondo degli spumanti è in grande evoluzione. Accanto agli spumanti metodo classico fatti con i Pinot alla francese, l’enologia nazionale propone con sempre maggior successo spumanti, metodo classico e non, basati su vitigni autoctoni. Si va dalle varietà tipiche del Nord-Est (Glera, Ribolla, Durello …) a quelle della Sicilia (Grillo, Nerello mascalese …) passando per vitigni autoctoni di tutte le regioni italiane. Una innovazione di prodotto che produce spumanti nuovi e di grande qualità. A questi autoctoni si aggiungono i vitigni resistenti alle malattie (Johanniter, Souvignier Gris, Solaris, Volturnis …) sempre più utilizzati nella viticoltura ‘bio’. Sono oggetto di studio anche i lieviti usati per fermentazione e rifermentazione, in grado, da soli o in miscela con lieviti più noti, di affinare e arricchire gli aromi. Di questi argomenti discutono produttori, ricercatori ed esperti di marketing chiamati a raccolta da Enotrend per offrire a tecnici e produttori spunti per una viticoltura sostenibile e resiliente.

Moderatore:  Dott.r LORENZO TOSI  

Relatori:

  • DOTT.R STEFANO ZANETTE
  • DOTT.R MARIO POJER
  • DOTT.R IVO NARDI
  • DOTT.R FEDERICO RONCHI*
  • DOTT.SSA TIZIANA SARNARI
  • DEBORA VIVIANI

A CURA DI ENOTREND

– Agli iscritti al Collegio Professionale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia che parteciperanno all’evento, verranno attribuiti automaticamente i crediti formativi professionali sulla base della durata effettiva della loro presenza registrata (1 ora = 1 CFP).

– La partecipazione all’evento degli iscritti all’Albo Nazionale dei dottori Agronomi e dei dottori Forestali sarà accredita ai fini del riconoscimento dei CFP ai sensi del Regolamento CONAF 3/2013.

A BREVE GLI ATTI DEL CONVEGNO

9:30 – 11:00
SALA VINO

Tecniche moderne e innovative di nutrizione e gestione agronomica del vigneto

La viticoltura e in generale l’agricoltura italiana si trovano oggi a vivere un grande cambiamento:  non basta più produrre, bisogna saperlo fare in modo competitivo, con occhio attento al consumatore  e con la massima attenzione alla tutela dell’ambiente e al futuro della propria azienda.
La sostenibilità di cui spesso si parla deve rispondere a tutti questi aspetti, coordinandoli nell’ambito di una attività produttiva guidata da precise leggi economiche e imprenditoriali; e resa ancora più difficile dalle situazioni internazionali contingenti dei costi elevati e delle scarse disponibilità delle risorse, dagli aspetti normativi e burocratici, oltre alle situazioni ambientali non prevedibili e che però largamente incidono sui risultati.
Il nostro approccio a tutte queste tematiche è relativo agli aspetti legati alla nutrizione e alla fertilità, considerando che il buon risultato è frutto delle gestione ottimale di tutti gli aspetti produttivi , e che tra questi irrigazione e nutrizione svolgono un ruolo fondamentale.
L’efficienza di acqua e concimi vuol dire minori costi, minori sprechi, migliore qualità, e, in definitiva, maggiore reddito per l’imprenditore agricolo.
I relatori che si succederanno illustreranno queste tematiche in modo chiaro ed esauriente.

Relatori:

  • Giulio Guastalla, CEO di Arpa Speciali, introdurrà l’argomento
  • Dr. Diego Zuccari spiegherà l’importanza della corretta gestione della risorsa acqua e l’utilità dell’impiego della fertirrigazione, cioè della tecnica che consente di veicolare con l’acqua irrigua gli elementi nutritivi necessari;
  • Dr. Nicola Colucci approfondirà le tematiche della nutrizione, spaziando dalla fertilità del suolo e dal suo arricchimento all’impiego di concimi granulari di nuova generazione ad alta efficienza, all’uso corretto di fertirriganti, concimi fogliari e biostimolanti specifici per il vigneto.

Seguirà uno spazio dedicato alle domande e al dibattito.

A CURA DI ARPA SPECIALI SRL

A BREVE GLI ATTI DEL CONVEGNO

11:30 – 13:30
SALA ZULIANI

con il patrocinio di:

MIGLIORAMENTO DELLA VITE: TECNOLOGIE (GENETICHE) A CONFRONTO.

Gli incroci di vite ottenuti con metodo tradizionale (incrocio e selezione) stanno ormai entrando nella piattaforma vitivinicola nazionale e internazionale. In questo quadro in mvimento, stanno salendo prepotentemente alla ribalta nuove tecnologie molecolari, che vanno sotto il nome di ‘New Breeding Technologies’ o anche ‘Tecniche di evoluzione assistita’. Queste rivoluzionarie tecnologie, basate sui protocolli molecolari di ‘genome editing’, hanno permesso alle ricercatrici Jennifer Doudna e Emmanuelle Charpentier di ottenere il premio Nobel per la chimica nel 2020. Queste tecnologie applicate alla vite, che permettono di modificare una varietà, attivando o silenziando geni per migliorare le qualità agronomiche ed enologiche (aumentando la resistenza alle malattie, migliorando il profilo degli antociani ecc.) senza alterare il genoma saranno presentate dai ricercatori impegnati su questa ricerca di frontiera e le loro potenzialità saranno discusse con importanti rappresentanti del mondo della vite e del vino e della politica.

Moderatore: DOTT.R LORENZO TOSI

Relatori:

  • DOTT.R EUGENIO SARTORI
  • DOTT.R RICCARDO VELASCO
  • DOTT,R MICHELE MORGANTE
  • DOTT.R MARIO PEZZOTTI
  • DOTT.R PAOLO DE CASTRO*
  • DOTT.R MARCELLO LUNELLI

A CURA DI ENOTREND

– Agli iscritti al Collegio Professionale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia che parteciperanno all’evento, verranno attribuiti automaticamente i crediti formativi professionali sulla base della durata effettiva della loro presenza registrata (1 ora = 1 CFP).

– La partecipazione all’evento degli iscritti all’Albo Nazionale dei dottori Agronomi e dei dottori Forestali sarà accredita ai fini del riconoscimento dei CFP ai sensi del Regolamento CONAF 3/2013.

A BREVE GLI ATTI DEL CONVEGNO

11:30 – 13:00
SALA VINO

Soluzioni parametriche e innovazione digitale nella gestione dei rischi in viticoltura

Intervengono:

  • Jacopo Tacconi, Responsabile Commerciale Assiteca Agricoltura Srl
  • Marco Sittoni (WeSmart srl), Giovanni Di Mambro, Co-Founder & CMO/Sales director Elaisian

A CURA DI ASSITECA

11:30 – 13:00
SALA VITE

Brinate, gestione del vigneto in pre e post emergenza

I cambiamenti climatici estremi sono sempre più frequenti: la stagione 2021 è stata caratterizzata dalle gelate tardive del 7-8 aprile che hanno compromesso la produzione in alcuni areali. Alcune pratiche colturali possono aiutare ad attenuare informatoreagrario.it gli effetti di brinate e gelate e a prevenirne i danni.

Enzo Corazzina, agronomo consulente

A CURA DI INFORMATORE AGRARIO

14:30 – 16:00
SALA ZULIANI

Vino, la tipicità corre sui nuovi canali di vendita
Gdo, eCommerce, wine delivery: il giusto mix per valorizzare origine e qualità del vino

 

MODERATORE: Lorenzo Tosi – Direttore Terra e vita / VVQ Vigne

  • INTRODUZIONE – Francesco Miniussi– Direttore Generale ERSA FVG
    • ECOMMERCE, GDO &CO: I NUOVI CANALI DI VENDITA DEL VINO TENGONO ANCHE DOPO IL LOCKDOWN?
      Emanuele Di Faustino Nomisma Wine Monitor
    • CRESCERE DIVERSIFICANDO I MERCATI E I CANALI DI VENDITA
      Paolo Galassi Ad di Due Tigli Spa
    • GDO, ECOMMERCE, WINE DELIVERY: IL GIUSTO MIX
      (intervento video): Francesco Magro, WineLivery; Paolo Zanetti CallMeWine; Francesco Scarcelli, Responsabile Beverage Coop Italia
    • DIGITALE E VENDITA DIRETTA, UN CASO DI SUCCESSO
      Alessandro Dal Zovo, dg Cantina Produttori Cormòns
    • PROPENSIONE AL DIGITALE COME INDICE DI COMPETITIVITÀ
      DELLE AZIENDE VITIVINICOLE FRIULANE
      Daniele Rossi, ERSA FVG

    CONCLUSIONI: Stefano Zannier – Assessore regionale alle risorse agroalimentari, forestali, ittiche e montagna – Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

ORGANIZZATO DA: ERSA

15:00 – 16:00
 PAD.3 STAND 17

Presentazione del volume: “Le piante immunizzate” – la visione di un patologo vegetale a modo suo. Di Ruggero Osler

A CURA DI ERSA

16:00 – 17:00
PAD.3 STAND 17

AgriCS: modelli previsionali per la viticoltura

16:30 – 17:30
SALA ZULIANI

SESSIONE PLENARIA DI FINE GIORNATA

ORGANIZZATO DA:

PARTNER ORGANIZZATIVI:

PARTNER:

BANCHE PARTNER:

PARTNER ASSICURATIVO:

CO-ORGANIZZATO CON:

PATROCINATO
DA:

CERTIFICATO DI INTERNAZIONALITÀ:

IN COLLABORAZIONE CON:

I NOSTRI MEDIA PARTNER: