Il programma di mercoledì 13 dicembre

Il Comitato Scientifico di Rive, presieduto dal professor Attilio Scienza e composto da un team di ricercatori e professionisti di eccellenza nel settore vitivinicolo, ha reso noto il programma definitivo dei convegni che si terranno presso la fiera di Pordenone dal 12 al 14 dicembre 2017, in occasione della prima edizione di Enotrend all’interno di RIVE, Rassegna internazionale di viticoltura ed enologia.

Un programma denso e ricco di spunti di riflessione per gli operatori del settore: è quello di ENOTREND, l’appuntamento culturale che si affianca a RIVE 2017 e che si svolgerà all’interno di uno spazio dedicato nei giorni di 12, 13 e 14 dicembre presso la fiera di Pordenone.

Il programma potrebbe subire variazioni. Pordenone Fiere declina da ogni responsabilità per errori o omissioni.

Ecco orari e titoli degli appuntamenti*:

ORARIO e SALA

EVENTO

MATERIALI

9:15 – 13:00
SALA VITE – PAD.2

Mother Regulation: nuove omologazioni stradali. Novità, applicabilità e compatibilità. A cura di UNACMA
A distanza di circa 50 anni dalla prima applicazione di una direttiva comunitaria finalizzata all’armonizzazione dei requisiti di omologazione a livello europeo, il settore della meccanizzazione agricola sarà interessato, a partire dal 1 gennaio 2018, da un importante cambiamento con l’introduzione di una nuova normativa comunitaria, il Regolamento 167/2013, noto come Mother Regulation. Unacma ha ritenuto opportuno organizzare un workshop finalizzato ad illustrare le novità di maggiore impatto contenute nel regolamento con lo scopo di chiarire alcuni aspetti fondamentali della normativa, concentrandosi principalmente sugli aspetti pratici dell’impiego delle macchine, fornendo anche esempi concreti. L’iniziativa è rivolta agli operatori del settore come concessionari, costruttori ed utilizzatori.

Rodolfo Catarzi – Unacma: Presentazione del Programma
Domenico Papaleo e Lorenzo Iuliano – Federunacoma: Trattazione temi della giornata

SPAZIO DOMANDE
Rodolfo Catarzi – Unacma: commenti delle Associazioni e conclusione della giornata

9:30 – 12:30
SALA ENOTREND – PAD.3
Traduzione simultanea italiano-francese / francese-italiano

Le frontiere del lievito enologico: incontrare le esigenze dei vinificatori
Da sempre la ricerca enologica si pone come obiettivo principale quello di soddisfare le esigenze del vinificatore, che a sua volta deve interpretare i gusti dei consumatori e le volubilità del mercato. La ricerca applicata ai lieviti del vino non sfugge a questa regola, anzi la persegue con tenacia e lungimiranza. Le finalità di questo convegno sono appunto quelle di comprendere in che direzione si muove la ricerca applicata nei laboratori italiani ed internazionali. In particolare, cercheremo di comprendere l’orientamento dei criteri di selezione per i lieviti di domani.

Moderatore:
Dott. Paolo Peira – Assoenologi

Relazioni:

    • Dott.Paola Vagnoli Lallemand, Area Manager Italia;
    • Dott. Anne Julien-Ortiz, Director of R&D Lallemand, Enology Division France;
    • Dott. Viviana Corich, Università degli studi di Padova, Dipartimento di Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente.

TAVOLA ROTONDA
Dott. Vincenzo Pepe- Lungarotti Soc. Agr. a.r.l.
Dott. Nicola Biasi – Enologo
Dott. Maurizio Polo – Enologo Pololab

11.00 -12.45
SALA VINO PAD.5

I difetti sensoriali del vino
– con degustazione a cura del Dott. Stefano Zaninotto di Amorim Cork

14:00 – 18:00
SALA ENOTREND PAD.3
Traduzione simultanea italiano-inglese / inglese-italiano

Viticoltura 4.0: viti, tecnologie, macchine e modelli per la coltivazione del futuro
La viticoltura si evolve come tutte le colture agrarie seguendo le innovazioni provenienti dal mondo della ricerca. La sessione è dedicata in particolare vigneto. Vengono illustrate le innovazioni nel settore delle varietà, con la recente diffusione in Europa della varietà resistenti alle malattie. Si parlerà poi della gestione del vigneto con l’illustrazione di macchine e modelli colturali legati all’agricoltura di precisione.

Moderatore:
Riccardo Velasco Direttore CREA di Conegliano (TV)

Relazioni:

  • Viti resistenti alle malattie: l’attività dei breeders in Europa e i risultati
    Prof. Reinhard Toepfer, Institute for Grapevine Breeding, Geilweilerhof D b.
  • Miglioramento della vite e sostenibilità
    Prof. Marco Stefanini – Comitato Scientifico Enotrend – Agronomo ed enologo della FEM, Fondazione Edmund Mach di San Michele all’Adige.
  • Prof. Lucio Brancadoro DiSAA MIlano Docente –
    Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali – Produzione, Territorio, Agroenergia
    Università Milano
  • Genoma editing e prospettive future
    Prof. Michele Morgante Direttore scientifico dell’IGA, Istituto di Genomica Applicata di Udine.
  • Agrofamarci e qualità del suolo per una viticoltura sostenibile nel medio-lungo periodo
    Prof. Stefano Cesco – Preside Facoltà di Scienze e Tecnologie – Libera Università di Bolzano
  • Viticoltura di precisione: attualità e prospettive
    Prof. Paolo Balsari – Comitato scientifico Enotrend – Docente di Meccanica Agraria presso l’Università di Torino.

14:00-15:00
SALA VITE – PAD.2

Gelate, come gestire la vite per limitare i danni

Giovanni Pascarella – Extenda Vitis
Organizzato da L’Informatore Agrario

14:30-15:00
SALA VINO – PAD.5

Fermentazione maloalcolica: nuove prospettive di qualità
a cura del Dott. Maurizio Polo – Laboratorio Polo

15:00-16:00
SALA VITE – PAD.2

Come ottimizzare i costi di gestione del vigneto

Vasco Boatto – Università di Padova
Organizzato da L’Informatore Agrario

16:30-17:30
SALA VINO PAD.5

Degustazione Vitigni Resistenti a cura di Vivai Cooperativi Rauscedo

In collaborazione con